referaty.sk – Všetko čo študent potrebuje
Benjamín
Utorok, 31. marca 2020
Ungaretti - poesia
Dátum pridania: 24.06.2002 Oznámkuj: 12345
Autor referátu: Sika
 
Jazyk: Taliančina Počet slov: 702
Referát vhodný pre: Stredná odborná škola Počet A4: 2.4
Priemerná známka: 2.99 Rýchle čítanie: 4m 0s
Pomalé čítanie: 6m 0s
 

Il titolo Mattina indica il momento in cui c’è questa improvvisa illuminazione, come se fosse una comunicazione tra lui e l’infinito.


IL PORTO SEPOLTO
Vi arriva il poeta e poi torna alla luce con i suoi canti e li disperde
Il poeta arriva al porto sepolto, cioè nei posti più profondi della memoria, raccoglie le improvvise illuminazioni ed ispirazioni, li porta alla luce grazie ai suoi versi e li regala a tutti.
Di questa poesia mi resta quel nulla d’inesauribile segreto
Di questa poesia mi resta solo un piccolissimo pezzetto del segreto che non può finire ( il segreto profondo dell’esistenza umana).
Ungaretti ci vuole presentare il viaggio del poeta nelle tenebre della memoria, cioè del proprio io, e il successivo riemergere alla luce. L’immagine del poeta che disperde i versi e il piccolo segreto scoperto, sottolinea il valore divino della poesia che è capace di svelare misteri.


VEGLIA
Un’intera nottata buttato vicino a un compagno massacrato
Ho passato una notte intera accanto al corpo senza vita di un mio compagno che è stato ucciso in maniera brutale
con la sua bocca digrignata volta al plenilunio
voltato verso la luna piena, e con la sua bocca storta in una smorfia di dolore
con la congestione delle sue mani
con le sue mani rigide e gonfie
penetrata nel mio silenzio ho scritto lettere piene d’amore
(questa atmosfera di morte) entrata nella mia mente silenziosa (ha fatto nascere in me una voglia di vivere e di amare, così) ho scritto lettere d’amore

Non sono mai stato tanto attaccato alla vita
Non ho mai amato vivere così come adesso

Questa poesia, nata da un fatto realmente accaduto, parla di una notte di riflessione e di angoscia accanto ad un compagno ucciso: la vicinanza della morte, il fatto che può arrivare da un momento all’altro, fanno nascere nel poeta un disperato amore per la vita.
In questa poesia sono presenti contemporaneamente la morte, simboleggiata dal compagno massacrato, e la vita, del poeta che riflette silenzioso e che scrive lettere d’amore per esprimere la sua ribellione nei confronti della guerra che uccide e massacra anche nel periodo natalizio.
 
späť späť   1  |   2   
 
Copyright © 1999-2019 News and Media Holding, a.s.
Všetky práva vyhradené. Publikovanie alebo šírenie obsahu je zakázané bez predchádzajúceho súhlasu.